BURDON FOLK BAND

Giovedì 14 luglio 2016 ore 21.00 - Trento 
Giardino S. Chiara

Ucraina

Burdon, che significa bordone, è un gruppo popolare formatosi nel 2002 a Lviv, nell’ovest dell’Ucraina, con l’obiettivo di reinterpretare i repertori di musica antica e tradizionale dell’Europa dell’est. L’interesse spazia in un’area che comprende la zona dei monti Carpazi, con particolare attenzione alla minoranza ungherese Csángó, che vive nella regione rumena Moldva, ma anche ai territori di Lemko, Boiko e Hutsul, intorno ai confini ucraino-polacco-slovacchi. Un universo sonoro pieno di emozioni, amore, misticismo e incanto che è arrivato fino a noi attraverso la testimonianza dei suonatori di paese. L’utilizzo della strumentazione caratteristica contribuisce a riprodurre il sapore e l’atmosfera delle vecchie danze folkloriche, mai cambiate nel corso dei secoli. Ma nel loro repertorio, oltre a percepire fortemente il legame con le proprie terre, spicca l’intenzione di armonizzarlo con suoni più moderni, arrangiando in maniera
personale canzoni tradizionali, canti rurali rituali, ballate e danze antiche. Hanno partecipato a festival e tenuto vari concerti in Ucraina, Polonia, Estonia, Ungheria, Germania e Canada, mentre in Italia suonano per la prima volta.

Line-up
Olena Yeremenko: violino, vioara cu goarna, mandolino, moraharpa, voce
Rost Tatomyr: bouzouki, saz e voce
Lubomyr Ishchuk: percussioni, ghironda, didgeridoo
Bohdana Bonchuk: voce, gardon
Mikhail Kachalov: violino
Ivan Ohar: contrabbasso

Link video:
Video 1
Video 2
Video 3

torna indietro