Johanna Juhola Reaktori
Il nuovo tango finlandese

giovedì 15 luglio 2010 ore 21.30 - Trento, piazza Cesare Battisti

Finlandia

Assieme a Kimmo Pohjonen e Maria Kalaniemi, è considerata una grande innovatrice della fisarmonica finnica. In particolare con l’uscita del suo CD “Miette”, un album considerato tra i più belli degli ultimi anni, Johanna Juhola, classe 1978, è diventata ufficialmente la nuova stella di questo strumento, che nel suo paese è molto diffuso e amato. Diplomatasi all’Accademia Sibelius, ha dedicato il suo interesse al nuovo tango, un fenomeno tutto finlandese, e alla fusione tra elementi tradizionali con generi più moderni, sperimentando anche l’uso dell’elettronica con Tuomas Norvio (musicista e produttore di culto nell’uso dei live electronics con “Wimme” e “Rinnerradio”). La personalità di Johanna ha influenzato fortemente i diversi gruppi di cui fa parte come “Troka”, “Las Chicas del Tango”, “Spontaani Vire”, “Novjaro”. Ma si è arricchita anche dall’incontro con personalità come Timo Alakotila, un’autorità del nuovo folk finlandese. Ha messo la musica al servizio del teatro collaborando in numerosi progetti legati anche alla danza e al circo che le consentono di sperimentare la propria vena compositiva e creativa. In concerto
con il nuovo e brillante quartetto “Reaktori” presenta il suo ultimo disco “Fantasiatango” che contiene brani presentati all’ Eurovision Song Contest di Helsinki e nell’ambito dell’ultima edizione di Womex a Copenhagen. Un mix di ingredienti anche eterogenei dal folk finlandese all’elettronica, da brani intimisti ad esplosioni di ritmo, caratterizza questo ensemble esuberante e di talento che sa avventurarsi sia sul terreno della composizione che negli arrangiamenti con sicurezza e spavalderia.

Johanna Juhola | accordions, accordina
Tuomas Norvio | live electronics
Milla Viljamaa | harmonium, piano, vocals
Sara Puljula | double bass, vocals

torna indietro