SVÄNG
Un fenomenale quartetto di armoniche a bocca

mercoledì 1 luglio 2009 ore 21.30 - Trento, giardino S. Chiara  

    

Finlandia

É un autentico fenomeno musicale, quello interpretato da quattro ragazzi finlandesi che, armati di un piccolo strumento popolare come l’armonica a bocca, stanno entusiasmando il pubblico di tutta Europa con live travolgenti e spettacolari quasi fossero una band rock o pop. Il loro secondo album “Jarruta” (2008) edito dall’etichetta Aito Records di Helsinki è stato accolto con grande entusiasmo dalla stampa specializzata proiettando Sväng tra i gruppi emergenti nel panorama della world music. Questi musicisti escono da quella incredibile fucina che è l’Accademia Sibelius, uno dei pochi conservatori di musica popolare nel mondo. Anche grazie a questa istituzione il panorama musicale finlandese si presenta ricco di idee, attento alla conservazione ma anche all’innovazione e per questo capace di coinvolgere le giovani generazioni. Il repertorio proposto per quattro armoniche è composto soprattutto di materiali originali a firma di Jouko Kyhälä, leader del gruppo, un’autorità per l’armonica a bocca, ma si arricchisce del contributo fondamentale degli altri musicisti con le diverse voci e una dinamica arrangiativa veramente accattivante e sempre raffinata. L’arrivo sulle scene di Sväng ha portato a definire nuove possibilità espressive per questo strumento che, combinate ad un livello tecnico virtuosistico, fanno di questa proposta una novità assoluta.

Jouko Kyhälä
Eero Grundström
Pasi Leino
Eero Turkka

torna indietro