Mascarimirì tradizionale
Il canto della tradizione salentina

giovedì 2 luglio 2009 ore 21.30 - Trento, giardino S. Chiara

    

Italia - Puglia

Si tratta del nuovo progetto dedicato alla polifonia della tradizione salentina, che vede come protagonisti i quattro musicisti del gruppo Mascarimirì, noti per aver portato una forte innovazione nell’interpretazione dei repertori della pizzica. Dopo la sperimentazione e la contaminazione moderna un ritorno in versione acustica per sottolineare la forza della storia popolare e dei ritmi più arcaici. Voci maschili, quindi, accompagnate dal “tamburredhu” (tamburo a cornice usato nel Salento) per interpretare canti di tradizione, quelli che ancora il Salento ha la forza di conservare, attraverso la trasmissione degli anziani cantori, ma soprattutto grazie alla forza di giovani musicisti che vogliono continuare a tenere accesa la memoria. L’origine di questo spettacolo risiede in un lavoro di ricerca realizzato dal gruppo nel 2005 che diede vita al CD dal titolo “Salento Canti della tradizione Orale”. Qui si ritrova la tradizione dei luoghi rurali, dei canti che prima riscaldavano la vita dura delle famiglie contadine, scandita dai ritmi di lavoro nella terra, attraverso il lavoro e il sacrificio. Una testimonianza di amore sincero verso le proprie radici all’interno di quel incredibile fenomeno popolare legato alla musica e alla danza che sta attraversando da qualche anno il Salento.

Claudio “Cavallo” Giagnotti: voce, tamburreddhu
Cosimo Giagnotti: voce , tamburreddhu, cupa cupa
Emanuele Licci: voce, tamburreddhu, grancassa
Vito Giannone: voce, tamburreddhu

torna indietro