Enerbia
Balli popolari e canti dell'appennino delle quattro province

venerdì 3 luglio 2009 ore 21.30 - Trento, giardino S. Chiara

    

Italia - quattro province

L’esperienza di riferimento di cui “Enerbia” rappresenta la naturale prosecuzione, è quella dei “Suonatori delle Quattro Province”, gruppo storico del folk italiano, già protagonista ad Itinerari folk, che ha portato alla ribalta al di fuori degli ambiti tradizionali legati al ballo i repertori musicali e la strumentazione tipica di quest’area appenninica tra le province di Alessandria, Piacenza, Pavia e Genova. Sull’onda di quell’esperienza che aveva in Stefano Valla e Franco Guglielmetti i suoi protagonisti, si è sviluppata una nuova generazione di musicisti che stanno traghettando questi repertori e queste sonorità, fortemente caratterizzate dall’accoppiata strumentale piffero e fisarmonica, in una nuova dimensione anche spettacolare ma sempre perfettamente integrata e rispettosa delle radici popolari. Il gruppo si avvale ora della presenza fondamentale di Maddalena Scagnelli alla voce e al violino e da ultimo della forza e della simpatia di Ettore Losini detto Bani, pifferaio e costruttore molto noto e apprezzato. Rivivono le esecuzioni di antichi balli come la Giga, la Piana, l’Alessandrina, il Perigurdino insieme a quelli più moderni come il valzer e le polke e si intrecciano con i canti che ancora oggi risuonano nelle vallate appenniniche. In pochi anni Enerbia si è fatto apprezzare anche all’estero con una significativa presenza al WOMEX 2003 di Siviglia, ha prodotto un pregevole CD distribuito dalla rivista “World Music Magazine” e ha prestato alcune sue esecuzioni ai lavori di registi come Ermanno Olmi (I cento chiodi) e Giuseppe Bertolucci ( Un paese chiamato Po). Nell’estate 2009 presenta il nuovo CD “La rosa e la viola” che oltre ai brani musicali conterrà tre video di giovani registi italiani.

Maddalena Scagnelli: voce e violino
Franco Guglielmetti: fisarmonica
Ettore Losini “Bani”: piffero
Davide Cignatta: chitarra

torna indietro