MUSICA OFFICINALIS

Martedì 3 luglio - Trento, Giardino S. Chiara

    

Italia

Il gruppo Musica Officinalis nasce a Faenza circa dieci anni fa con un preciso interesse per la musica antica e in particolare per la musica medioevale dei secoli dal XI al XIV. Di questo lavoro si possono apprezzare due produzioni discografiche “Aqua mater” (2000) e “Amorei, d’amore e di passione” (2004). I componenti dell’ensemble provengono da esperienze musicali eterogene: studi classici, scuole di musica popolare, la ricerca etnomusicologica sul campo. Da quest’approccio libero, di ricerca e sperimentazione ha preso avvio l’idea di un progetto legato alla musica etnica dei Balcani e del vicino Oriente. Un viaggio da Faenza fino al Kurdistan, attraverso la Bulgaria, la Macedonia, l’Albania, la Turchia, l’Azerbeydjan, per arrivare a Bingol, antica cittadina fondata da Alessandro Magno all’estremo oriente anatolico, autentica porta verso le pianure asiatiche iraniane. Questo percorso viene raccontato nel loro ultimo CD “Sedjanki, canti attorno al fuoco” che verrà presentato in concerto, una produzione curata nei suoni, negli arrangiamenti, nelle esecuzioni e coinvolgente nel ricreare la vitalità e le suggestioni delle danze e dei canti.

Catia Gianessi voce, tamburello, duf, tapan,cimbali
Massimo La Zazzera
bouzouki, flauti dolci, ansuri, cialamello, voce
Gabriele Bonvicini
ghironda, nyckelharpa, saz, bouzouki, voce
Walter Rizzo
bombarde, oboe bretone, tarota, musette, ghironda
Igor Niego
kaval, gaida bulgara, clarinetto, tamburello
Roberto Romagnoli
duf, tapan, darbouka

torna indietro