DALLE ALPI AI PIRENEI

Partendo dalle montagne svizzere dell’Appenzello e dell’alta Savoia, la musica quest’anno ci porterà in Piemonte, nella regione occitana del Languedoc, per arrivare superando i Pirenei in terra di Spagna tra catalani, aragonesi e baschi e con una chiusura galiziana il 13 settembre per suggellare la collaborazione e il legame che vorremmo nascesse tra “itinerari folk” a trento e il festival “ande bali e cante” a Rovigo, due iniziative in riva all’Adige dedicate alla musica tradizionale. Tra le novità anche una partenza anticipata il 15 maggio in occasione della prima giornata nazionale della musica popolare. Mentre a Trento si esibirà Miquel Gil, primo di una nutrita rappresentanza di artisti catalani che saranno ospiti del nostro festival, a Rovigo in contemporanea saranno sul palco i lombardi Baraban. Inoltre verrà proiettato il film-documento “Roberto Leydi, l’altra musica” curato dalla Provincia di Milano. Nel periodo dal 3 al 20 luglio, avremo addirittura dodici serate per condividere insieme a voi questo percorso, ricco di novità assolute, anteprime e, come al solito, di storie e di culture che ci parlano di oggi a partire dalle proprie radici.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero ed avranno inizio alle ore 21.30, eccetto quelli proposti presso il Teatro sociale che inizieranno alle ore 21.00.

Consulenza artistica e testi
Mauro Odorizzi


visualizza il PROGRAMMA - visualizza gli ALTRI APPUNTAMENTI


Web designed by Nicola Odorizzi
Pagina aggiornata al mese di luglio 2004.