LES VIOLINES

Martedì 12 luglio - Trento, piazza Cesare Battisti

Spagna - Catalogna

Le feste popolari nei Pirenei - come anche in molta parte delle Alpi - erano animate, in un tempo non così lontano da noi, dalla musica anche di un solo violinista che riusciva a condurre le danze accompagnandosi con il ritmo del piede sul pavimento di legno. Nelle valli occitane del Piemonte si ricorda la figura di Josep Da Rous, mentre in Catalogna troviamo Peret Blanc de Beget o Pepito Farrè de Tuixent. Il gruppo Les Violines nato nel 1996 si è ispirato proprio a questa tradizione reinterpretando i repertori  dei violinisti e di altri suonatori dei Pirenei e cercando di far rivivere lo spirito e l’allegria delle feste da ballo. In un secondo momento il gruppo ha ampliato il suo interesse integrando nei propri spettacoli altre musiche catalane, dei Paesi baschi, delle Canarie e di area celtica, passando dall’iniziale formazione acustica con quattro violini ad un ensemble più moderno che comprende contrabbasso, batteria e organetto diatonico. Si tratta di una proposta vivace, coinvolgente, ma anche raffinata, dove spicca la personalità della graziosa Simone Lambregts, leader del gruppo, violinista con una solida formazione classica ma che è divenuta figura di primo piano della scena folk catalana, collaborano con gruppi come Clau de Lluna, Primera Nota, Andana e artisti come Toni Xuclà, Lidia Pujol, Joseba Tapia, etc..

Gli altri componenti del gruppo sono Anna Colomer (violino), Anna Carnè (violino), Nuria Lozano (organetto diatonico), Manuel Vega (contrabbasso), Quim Soler (batteria).

torna indietro