LES SOUFFLEURS DE REVES

Lunedì 4 luglio - Trento, Giardino S. Chiara

Francia - Languedoc

Il gruppo nasce nel 1994 dall’incontro di Alain Charrié e Bernard Toty con l’obiettivo principale di mantenere vivo il patrimonio dei canti e delle danze occitane della regione della Linguadoca. Charrié è attivo sulla scena della musica tradizionale francese fin dagli anni sessanta, come cantante e suonatore di cabrette, un particolare tipo di cornamusa, ma nel tempo approfondisce la conoscenza e la pratica degli oboe popolari, una famiglia di strumenti con molte varianti che è molto diffusa nel sud della Francia oltre che nell’area pirenaica. La sua abilità lo porta a collaborare con i più famosi gruppi di strumenti a fiato, come “Une Anche Passe”, con cui ha prodotto registrazioni di grande qualità. Bernard Toty, invece, suona la fisarmonica ed è considerato un maestro del genere musette. La formula in duo, per la complementarietà dei loro strumenti, ha avuto un grande successo nelle animazioni per la danza, ma l’idea di sviluppare il progetto in una dimensione più creativa ha portato ad un allargamento della formazione ad altri musicisti, come  Denis Fournier, percussionista di formazione jazzistica, e Brigitte Mouchel al tuba euphonium, ampliando in questo modo il repertorio a materiali di composizione e contribuendo a creare lo stile unico e originale dei Souffleurs de Reves.

torna indietro