MIQUEL GIL

Domenica 15 maggio - Trento, Teatro Sociale

Spagna - Catalogna

Una voce profonda e ruvida che sembra sprigionarsi dalla terra. Una voce che colpisce al primo ascolto, fatta di forza ma anche di sensibilità e ricca di mille sfumature e ornamentazioni. E’ questo il tratto distintivo di Miquel Gil, cantante e musicista di Valencia, che rappresenta ormai da anni uno dei più bei talenti espressi dalla scena catalana. Le sue ultime produzioni discografiche hanno avuto un grande successo in Catalogna: miglior disco dell’anno sia nel 2002 con “Organic”, che nel 2004 con “Katà”, ma la sua qualità è riconosciuta anche a livello europeo se scorriamo le charts di world music. Attivo già a metà degli anni settanta con lo storico gruppo Al Tall ha ricercato continuamente stimoli nuovi anticipando per molti versi l’approccio attuale alla contaminazione. I suoi lavori spaziano dai repertori antichi della tradizione catalana, bellissimo è il progetto per cinque voci “Terregada” (2003), alle composizioni originali con testi di giovani poeti della sua regione, dove con grande libertà mescola elementi e ritmi diversi dal fandango al bolero alla musica greca.

E’ accompagnato da Cristobal Rentero (liuto, bandurria, dulciana, gralla, flauto), David Farran (basso, voce), Spyros Kaniaris (bouzouki, chitarra), Ramon Rodriguez (percussioni mediterranee e orientali).

torna indietro