ORQUESTINA DEL FABIROL

Martedì 19 luglio - Trento, Giardino S. Chiara

Spagna - Aragona

Attiva da quasi ventanni, l’Orquestina del Fabirol è il più noto gruppo aragonese di musica di radice tradizionale. Ha ottenuto riconoscimenti non solo in Spagna, dove nel 1991 è stata designata il miglior gruppo folk, ma anche all’estero. L’amplissimo repertorio di melodie e danze che il gruppo ha recuperato negli anni costituisce un capitolo importante della memoria collettiva aragonese e dell’esperienza delle vecchie orchestrine che si svilupparono fino agli anni Trenta. Questo percorso è tra l’altro documentato nei sei lavori discografici realizzati, l’ultimo dei quali “Acumuer” (2002) nasce dal ritrovamento di un quaderno manoscritto usato dai suonatori della zona pirenaica dell’Alto Gallego nel periodo dal 1893 al 1921. Gli spettacoli dell’Orquestrina mescolano le melodie e i ritmi ballabili del secolo scorso, la brillante espressività vocale del canto popolare e le nuove composizioni del gruppo, con arrangiamenti gradevoli e stimolanti per la ricchezza e l’originalità timbrica fornita dala particolare strumentazione proposta, nonché dal garbo teatrale nella conduzione.

La formazione è composta da Roberto Serrano (violino, dulzaina, chiflo, chicoten e voce), Eugenio Arnao (percussioni), Pepin Banzo (dulzaina, gaita, fabirols, chiflo, chicoten), Paco Blazquez (liuto, chitarra e requinto), Javier Fernandez (voce, basso acustico e chitarra), Ana Latre (fisarmonica), Elena Requejo (percussioni e voce).

torna indietro