ARIONDASSA & EL PONT D'ARCALIS

Venerdì 15 luglio - Trento, Contrada Larga

Piemonte - Catalogna

“Dal Piemonte ai Pirenei” è il progetto-spettacolo che ha fatto incontrare queste due formazioni protagoniste della musica tradizionale in Piemonte e in Catalogna . Due musiche con una radice comune, una sola tradizione. Il suono della montagna pireanica e quello delle montagne e pianure piemontesi scoprono un denominatore comune e  ritrovano una continuità di voci, di danze, di lingua, di strumenti. Nel novembre 2003 lo spettacolo è stato registrato dal vivo a Barcellona ed è diventato un  CD, con undici musicisti.
Artur Blasco è la memoria dei Pirenei, fondatore de El Pont d’Arcalis, ma soprattutto promotore da trentanni dell’organetto diatonico. Vive ad Arseguel, un piccolo paese di montagna. Negli anni ha raccolto una quantità enorme di canzoni e danze e la sua ricerca è stata più volta riconosciuta con svariati riconoscimenti. Con lui lavorano Jordi Fabregas, Isidre Palaez, Quim Soler, già componenti di Primera Nota e protagonisti di primo piano nella scena folk catalana, con il nuovo arrivato Xavier Macaya.

Ariondassa è nata da una costola dei “Tre Martelli”, eredita una grande ricchezza di materiali di ricerca che ha il merito di trattare in maniera efficace e coinvolgente.
Nell’organico la voce imperiosa di Ciacio Marchelli, gli organetti di Rinaldo Doro, i pifferi e flauti di Simone Boglia e Lorenzo Boioli, la ghironda di Emanuela Bellis e occasionalmente dalle cornamuse di Robert Amyot.

torna indietro