ORCHESTRA DEI MIRACOLI

Sabato 3 luglio - Giardino del Cento S. Chiara

Saggio dei laboratori di musica popolare (Laboratori - TRENTO)
Interverrano anche:
Quartetto Neuma, Compagnia del fil de fer, i Violincelli della Scuola C. Moser di Pergine, Prosdocimus
Gruppi di danza popolare: La Corte, Tersicore, Danzare la Pace, Insieme per la pace, Insieme danza

Per il quinto anno consecutivo Itinerari folk ospita i Laboratori di musica popolare, iniziativa nata pro-prio a margine del festival, come offerta formativa legata alla musica tradizionale e ad alcuni strumenti particolari che non vengono insegnati altrove come il mandolino, l’organetto diatonico, le percussioni a cornice, etc.. Quest’anno i Laboratori, in collaborazione con i gruppi di danza popolare che sono nati in Trentino negli ultimi anni, hanno proposto anche due riusciti seminari sulle danze delle valli occitane e sui balli staccati dell’Appennino emiliano. Per questa ragione il concerto della cosiddetta "Orchestra dei miracoli", composta dagli allievi dei corsi di strumento, dai docenti e da una serie di ospiti, sarà arricchito dalla presenza dei danzatori e dalla possibilità per il pubblico di partecipare ai balli che ani-meranno la seconda parte della serata.

Oltre a questa novità rappresentata dall’incontro tra il mondo dei suonatori e dei danzatori, l’elemento da sottolineare è la presenza degli allievi di mandolino e dei gruppi mandolinistici trentini di recente formazione: tutti insieme in un ensemble a plettro di circa 15 elementi eseguiranno alcuni brani classici del repertorio dei primi circoli mandolinistici trentini. Un’occasione per ricordare che un secolo fa na-sceva il Club Armonia, orchestra a plettro che fu diretta da Giacomo Sartori, autore trentino di musiche per mandolino noto in tutto il mondo.

I corsi di strumento sono stati condotti da Sandro Boni (mandolino), Sara Giovinazzi (percussioni a cornice), Nicola Odorizzi (organetto diatonico), Denis Pisetta (chitarra).