HAMILTON DE HOLANDA QUARTET

Mercoledì 21 luglio - Giardino del Cento S. Chiara

Mandolino (Brasile)

In una recentissima intervista Hermeto Pascoal, il padre di tutti i musicisti brasiliani, ha definito Hamil-ton de Holanda il migliore mandolinista del mondo. Nato a Rio de Janeiro nel 1976, figlio di musicisti, inizia a suonare il mandolino all’età di cinque anni e ben presto inizia l’attività concertistica con il fratello rivelandosi un autentico enfant prodige. Studia violino e composizione all’Università di Brasilia, vince numerosi premi come interprete di choro e musica popolare brasiliana ed avvia numerose collaborazioni con musicisti affermati come Hermeto Pascoal, Rosa Passos, Marco Pereira, Zelia Duncan, Leila Pinheiro, Beth Carvalho, Guinga, Cliff Korman, per citarne alcuni. La sua forte personalità musicale è segnata dalle influenze della musica brasiliana, del jazz e della musica classica e sa spaziare con grande duttilità in tutte le direzioni. Nel 2001 vince il premio Icatu Hartford de Artes come miglior strumentista del Brasile. Così scrive di lui la rivista Guitar Player: "Con tecnica superba e brasilianità assoluta, sia sul palco che in studio, Hamilton toglie il fiato di qualsiasi persona con le sue interpretazioni e performances piene di emozione". Nel suo repertorio rientrano le composizioni dei grandi autori come Pixinguinha, Jacob do Bandolim, Egberto Gismonti, Hermeto Pascoal, Tom Jobim e i brani originali che rappresentano il presente ed il futuro della musica popolare brasiliana. Si esibirà in quartetto accompagnato da Daniel Santiago (chitarra), André Vasconcellos (basso) e Marcio Bahia (batteria).

torna indietro