SUSANA SEIVANE & GROUP (Spagna)

susana seivane.jpg (82165 byte)

Lunedì 3 luglio

La giovanissima Susana Seivane, nata nel 1976, è l’erede di una tra le più prestigiose famiglie di suonatori e costruttori di cornamusa (gaita) della Galizia. Il nonno Xosè che all’età di 83 anni continua ancora l’artigianato della gaita è considerato il capostipite e un maestro di stile dalla gran parte dei giovani suonatori. Già a tre anni Susana venne introdotta dal padre alla musica tradizionale iberica. Un anno più tardi le viene regalata la prima gaita costruita ovviamente in dimensioni ridotte per la sua giovane età e poco più tardi la troviamo già a far parte di una banda di cornamuse. A dieci anni inizia ad essere conosciuta per il suo stile e la tecnica eccellenti. Non è da dimenticare che la gaita è sempre stata considerata uno strumento esclusivamente maschile e pertanto l’affermarsi di una donna gaiteros, a cui ne sono seguite altre, ha rappresentato la rottura di un vero e proprio tabù.

In pochi anni Susana raggiunge la maturità musicale come gaitera solista e come componente di diversi gruppi. Nel 1997 viene invitata dai Milladoiro, forse il più prestigioso dei gruppi della penisola iberica, a partecipare ad una serie di trasmissioni televisive. Le qualità di Susana convincono Rodrigo Romani, fondatore di Milladoiro e direttore del Conservatorio di musica tradizionale di Vigo, a produrre il primo disco che sta ottenendo, anche sull’onda di un grande interesse per la musica galiziana, un ottimo successo in tutta Europa. La prestigiosa rivista inglese Folk Roots ha dedicato alla Seivane addirittura la copertina del mese di marzo di quest’anno.

Nella sua prima tournè italiana è accompagnata da un gruppo di musicisti composto da: Brais Maceiras (fisarmonica) Beo Nieble (percussioni), Tonecho Castelos (violino), Xavier Gastanaduy (Chitarre e tastiere), Xurgo Iglesias (bouzouki e tastiere).

torna indietro